Stazione ISC - Interporto Servizi Cargo

COMPANY PROFILE

Interporto Campano, la piattaforma logistica internazionale connessa con i principali hub mondiali. Un luogo, nel cuore del Mediterraneo, dove gli scambi diventano nuove opportunità di business. Interporto Campano S.p.A., a capitale interamente privato, è la società controllante di Interporto Servizi Cargo ed è concessionaria della Regione Campania fino al 2080 per la progettazione, costruzione e gestione dell’Interporto di Nola, sede dell’headquarter di ISC. Hub strategico del trasporto merci internazionale l’Interporto di Nola è tra le principali strutture logistiche intermodali in Italia e offre un sistema di trasporto combinato (ferro, gomma, aria e mare), integrando stoccaggio, movimentazione e manipolazione delle merci. L’attuale superficie occupa 2 milioni di mq, con 500.000 mq di magazzini condotti da circa 200 aziende tra operatori industriali, distributori, logistici, spedizionieri e corrieri di livello internazionale. Interporto offre alle aziende un completo sistema di servizi a supporto dell’attività d’impresa, in grado di garantire ai propri utenti la possibilità di sviluppare il business con efficienza e in piena autonomia, nonché soluzioni immobiliari per operatori industriali e commerciali, aziende di trasporto e operatori logistici. costruite secondo alti standard qualitativi e di sostenibilità ambientale. Interporto Campano S.p.A. presidia ulteriori aree di business nei settori della logistica e dei trasporti attraverso il controllo e la partecipazione in società specializzate.
In particolare, detiene:

  • 100% della società T.I.N. S.p.A. (Terminal Intermodale Nola) che gestisce il terminal ferroviario all’interno di Interporto.
  • 100% della società I.S.C. S.p.A., Interporto Servizi Cargo, operatore ferroviario merci.
  • 100% della società N.O.I. S.r.l., Nuovo Operatore Intermodale, operatore intermodale.
  • 100% della società Nola Reefer Terminal S.r.l., società di servizi logistici per la gestione di merci a temperatura controllata.
L’Interporto è, infine, integralmente ricompreso nella ZES (Zona Economica Speciale) Campania, che rappresenta una straordinaria occasione per lo sviluppo dell’economia e la crescita imprenditoriale del Sud d’Italia. Per le aziende che avviano nuove attività economiche o di investimenti in una ZES, come quella di Interporto, infatti, c’è la

possibilità di beneficiare di agevolazioni nazionali e regionali di natura fiscale e finanziaria, nonché di semplificazioni normative e regolamentari. Il complesso è direttamente collegato alla rete stradale nazionale e regionale. È immediatamente raggiungibile attraverso l’Autostrada A16 Napoli – Bari, A30 Caserta – Salerno, A1 Milano – Napoli e A3 Salerno – Reggio Calabria. L’area in cui è situato presenta collegamenti ottimali con i più importanti nodi ferroviari, marittimi ed aeroportuali. I numeri 2.000.000 mq L'attuale superficie occupata dall'Interporto. 500.000 mq Gli spazi destinati ai magazzini. 225.000 mq La superficie dell'hub intermodale. 200 Gli operatori italiani e internazionali presenti.
I Servizi:

  • Terminal intermodale di 225.000 mq (T.I.N.);
  • Trasporto Ferroviario Privato (Interporto Servizi Cargo);
  • Stazione ferroviaria interna elettrificata;
  • Dogana di 1° livello, deposito Doganale A3 e deposito IVA;
  • Polo del Freddo di 200.000 mc, da -30° a +10°;
  • 500.000 mq di magazzini;
  • 24 km di strade e 236.000 mq di piazzali;
  • Parking TIR attrezzato;
  • Scanner elettronico merci;
  • 2 stazioni di rifornimento carburante;
  • Centro Congressi Polifunzionale;
  • Stazione di Polizia;
  • Uffici della Guardia di Finanza;
  • Caserma dei Vigili del Fuoco;
  • 100 uomini di sicurezza privata, 24 ore al giorno;
  • 250 telecamere e barriera a raggi infrarossi;
  • 6 Istituti Bancari e ufficio postale;
  • Presidio ASL 118;
  • 30 punti ristoro, Ipermercato Auchan e 160 negozi;
  • Hotel Holiday Inn con 143 camere;
  • Centro Fitness e SPA Oliwell.

www.interportocampano.it